ranktrackr.net

 

       Perchè volare quando puoi navigare
Imposta VolainRete.it come pagina iniziale !Aggiungi questo sito ai preferiti

 

 

 Ti trovi su:  

Come pulire un computer
pulizia computer

La pulizia di un computer è di primaria importanza oltre alle ragioni estetiche e igieniche ( la tastiera del PC ha più germi di un wc pubblico), è fondamentale per mantenere basse le temperature all'interno del computer oltre a rendere silenziose le ventole, nella foto a destra potete vedere il grado di sporcizia di un computer dopo un anno di lavoro.
La pulizia di un computer la possiamo dividere in esterna (monitor, case, tastiera) ed interna per eliminare la polvere all'interno del case.
Ecco come effettuare la pulizia del computer, la prima cosa da fare è togliere l'alimentazione ed in caso di computer portabili estrarre la batteria.

Pulizia esterna

  • Presso un negozio di informatica procuratevi una bomboletta l'aria compressa, ed un prodotto per la pulizia del monitor
  • Spruzzate un po' del prodotto per la pulizia sullo schermo del PC e con un panno come quelli che servono per pulire gli occhiali,  pulite accuratamente tramite il panno effettuando ampi movimenti circolari.
  • per la pulizia della tastiera usate la bomboletta di aria compressa tenendola in posizione verticale in modo da evitare eventuali uscite di goccioline d'acqua, in alternativa potete usare un aspirapolvere. A fine pulizia spruzzate un po' di prodotto per la pulizia del monitor su un panno morbido ed passatelo sulla tastiera
  • Ora eseguite la pulizia del case esterno evitando di spruzzare il prodotto direttamente sul PC, mettetene un poco sul panno ed poi passatelo sul PC.

Pulizia interna

  • Aprire  il pannello laterale sinistro del case (guardando il PC di fronte) facendo attenzione se è installata una ventola sul pannello, se presente staccare il filo con delicatezza.

  • iniziate con una aspirapolvere senza urtare nulla a pulire l'interno. Per pulire le ventole, è necessario bloccare prima la ventola per evitare che giri ad alta velocità e rompersi, basta inserire la punta di una graffetta sopra la ventola e incastrala tra una pala e l'altra, in modo tale da bloccare la ventola.

  • con un pennello togliete la polvere più ostinata da ventole e componenti, prima però per evitare pericoli di elettricità statica e meglio toccare una parte metallica del case con le mani.

  • infine ripassare con l'aspirapolvere ed rimontare il pannello

Pulizia interna di un notebook

  • Siccome lo smontaggio per accedere ai componenti interni di un notebook è abbastanza difficoltoso consiglio di eseguire la pulizia di un notebook senza smontare nulla avvalendosi di un compressore ( in mancanza utilizzate un normale aspirapolvere), soffiate l'aria in tutte fessure del PC per far fuoriuscire la polvere che si è accumulata all'interno (bloccate eventuali ventole con una graffetta prima). Tenete l'ugello del compressore a qualche centimetro di distanza dalle feritoie in modo che eventuali gocce di condensa non vadano dentro il Notebook.

Eseguita la pulizia del computer attendete cinque minuti prima di riaccenderlo. La pulizia esterna và eseguita ogni 20 giorni in quanto meno efficace di quella interna, infatti quella interna va eseguita ogni anno (sei mesi se usate il PC frequentemente o in ambienti polverosi)

Argomenti correlati:

Monitorare le temperature del PC
Mantenere un computer sempre in forma
Posizioni errate con un NetBook
Monitorare batteria NoteBook
Allungare durata di una batteria per NoteBook

 

 

 

Condividi questa pagina:
 
 

 Box ricerca interno

Google

VolainRete

     

---

 


 

Categorie del sito

Fai il pieno gratis